SPOTVISION

COSA E’

Lo SpotVision è uno screening in grado di rilevare eventuali disturbi della vista che possono in questo modo essere approfonditi attraverso una visita con uno specialista e trattati in maniera rapida. Spot Vision permette di misurare il potere di rifrazione dell’occhio attraverso la misurazione dei riflessi luminosi della retina. Permette inoltre di stimare la dimensione della pupilla, la distanza tra di esse e dei seguenti difetti visivi: Miopia, Ipermetropia , Astigmatismo, Deviazione dello sguardo, Anisocoria, Anisometropia, Asimmetria dello sguardo.

PROBLEMATICA

La vista è uno dei sensi più importanti del corpo umano, poiché costituisce la fonte primaria di acquisizione di informazioni dall’esterno ed è di fondamentale importanza nello sviluppo e nella vita quotidiana dell’individuo. Qualunque anomalia della vista può compromettere la percezione del campo visivo portando delle limitazioni nella vita di un soggetto.

COME SI ESEGUE

La misurazione viene effettuata in un ambiente in penombra, dove è possibile abbassare le luci. Per eseguire lo screening bi-oculare il paziente dovrà essere seduto di fronte al dottore munito dello SpotVision Screener (i bambini possono essere seduti sulle gambe dei genitori) e rimanere immobile per pochi secondi. La misurazione dura circa 10 secondi e al termine viene stampato e consegnato al paziente il risultato dell’esame, supportato da breve spiegazione dispensata dal Biologo.

CON QUALE DISPOSITIVO

Lo SpotVision Screener è un dispositivo portatile studiato per l’esame della vista in pazienti dai 6 mesi fino all’età adulta. Il dispositivo di screening per la vista Spot è concepito per generare immagini ottiche che possono contribuire a identificare errori refrattivi e disallineamenti oculari grazie al rilevamento di una luce specifica riflessa da ciascun occhio durante lo screening. Il dispositivo di screening per la vista Spot valuta questa luce riflessa dalla retina per ottenere una stima dell’errore refrattivo. Misura, inoltre, le dimensioni della pupilla, la distanza pupillare e la deviazione dello sguardo. È destinato ad essere utilizzato su soggetti di età superiore a sei mesi e sugli adulti.

INDICAZIONI

L’esame dell’occhio, attraverso Spot Vision Screener può essere effettuato da uomini, donne e bambini a partire dai 6 mesi, è indicato per tutti quei soggetti ai quali non sia stata diagnosticata alcuna patologia oculare poiché il suo scopo primario è legato soprattutto alla prevenzione. Il mancato rilevamento di eventuali problemi visivi in un bambino potrebbe portare alla parziale o completa cecità con conseguente impatto nello sviluppo e sulla vita sociale del bambino. Di fondamentale importanza nell’analisi della vista di un bambino è la determinazione dell’ambliopia e dei fattori di rischio di sviluppo della stessa, in quanto è un deficit neurologico presente in circa il 4% dei bambini.

CONTROINDICAZIONI

Nessuna controindicazione